Film, Russia

Enter Gogol’

Gogol’, l’inizio. Come lo scrittore diventa investigatore

Prendete Il mistero di Sleepy Hollow e ambientatelo nella campagna russa, sostituite Ichabod Crane con un Nikolaj Vasil’evič Gogol’ molto simile al  Frederick Abberline de La vera storia di Jack lo squartatore, aggiungete le intemperanze dei cosacchi e i misteri della vita contadina, una vaga atmosfera al Trono di Spade, e agitate energicamente.

Da questo miscuglio salta fuori Gogol’. L’inizioil primo film di un progetto in tre parti che riprende i motivi di quella produzione gogoliana ispirata dai racconti popolari ucraini.

Tal primo film è incentrato sui motivi ricorrenti dell’opera Veglie alla fattoria presso Dikan’kache rimangono però sottotraccia, come una sorta di contrappunto della trama principale.

Non si tratta di una trasposizione sul grande schermo delle Veglie, ma piuttosto del racconto fantasioso di come esperienze realmente vissute da Gogol’ lo ispirarono poi nella scrittura.

«Гоголь._Начало»

Russia, 1829: il giovane Nikolaj Gogol’ si guadagna da vivere come scrivano di tribunale a San Pietroburgo. Ha già mosso i primi passi nel mondo letterario, ma con pochissima soddisfazione. Nikolaj compie un gesto feroce nei confronti della sua prima opera, il poema Ganz’ Kjuchel’garten, bruciando tutte le copie su cui riesce a mettere le mani. Gesto che ripeterà, alla fine della sua vita, con la seconda parte delle Anime Mortedi cui ci sono rimasti solo frammenti.

A complicare ulteriormente la situazione concorrono delle crisi misteriose che colpiscono Gogol’ facendolo cadere in deliquio nei momenti meno opportuni. Durante queste crisi Nikolaj ha delle terribili visioni di cui non sempre riesce ad afferrare il senso.

Però è proprio una di queste crisi che gli cambia la vita: una delle sue visioni, avvenuta durante un’indagine seguita dal celebre investigatore Jakov Petrovič Guro, si rivela decisiva per risolvere il caso.

E così, quando Guro verrà chiamato ad investigare su un brutale omicidio avvenuto nel governo di Poltava, vicino al piccolo villaggio di Dikan’ka, accetterà di portare con sé Gogol’ in qualità di assistente.

Il nostro Nikolaj, infatti ha avuto un’altra visione, che lascia supporre che l’assassino non sia un essere umano…

gogol 3

Dal punto di vista della veridicità storica, Gogol’. L’inizio cade in fallo miseramente, a partire da dettagli minuti come il colore degli occhi dello scrittore (qui di un affascinante grigio azzurro, quando nella realtà erano di un prosaico nocciola) o il fatto che l’aspetto del giovane Gogol’ fosse parecchio diverso da quello che aveva in età matura (niente baffi, capelli lunghi e non a spazzola).

Ma, naturalmente, il film ambisce ad essere semplicemente un buon prodotto di intrattenimento, e in questo centra l’obiettivo. La trama è avvincente e ben architettata, e chi conosce le Veglie presso la fattoria di Dikan’ka si può divertire a trovare tutti i riferimenti.

In modo intelligente, infatti, il film inserisce le leggende narrate nel libro all’interno della trama, con il risultato che nel frontespizio delle Veglie potrebbe comparire la scritta “Liberamente ispirato a fatti realmente accaduti”.

Nikolaj incontra il fabbro Vakulja, dà il suo contributo al caso del muso di maiale e della tunica rossa, viene coinvolto in un sabba di streghe e  fatto roteare nell’aria da un’altra fattucchiera. E riceve da Guro – che gli racconta la storia di un furto di un cappotto- un importante suggerimento: forse dovrebbe lasciar perdere la carriera da scrivano e dedicarsi alla scrittura.

Certamente gli sceneggiatori hanno esagerato nel voler far indossare a Gogol’ la veste dell’artista maledetto: non solo per quanto riguarda le visioni, ma anche per il continuo abuso di alcool, quando il nostro nella realtà era astemio.

Il misto di genialità, tendenza alla follia e consumo di sostanze psicotrope ricorda veramente tanto Frederick Abberline, con le sue intuizioni e il suo oppio, e con il suo tragico destino finale.

Per sapere se Nikolaj riuscirà a fermare i delitti non rimane che aspettare aprile, quando uscirà il secondo film della serie.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.