Libri ed editoria

Più Libri Più Liberi 2017: tutto quello che vorrei vedere

La mia guida ottimistica alla nuova edizione

Questo post nasce con uno spirito esageratamente ottimista, diciamo in un’ottica da “il migliore dei mondi possibili”. Ossia, il mondo in cui riesco ad assistere a tutti gli eventi del programma di Più Libri Più Liberi che hanno colpito la mia fantasia e suscitato il mio interesse.

Nella triste realtà, causa tempo, soldi, impegni assortiti, sarò lì solo venerdì. 

Ho quindi creato per voi una guida ottimista selezionando gli eventi, augurandomi che almeno voi possiate vedere tutto ( o almeno tutto quello che vi interessa, che è già qualcosa).

Schermata-2017-10-24-alle-10.47.44

Mercoledì 6 dicembre

ore 10:30, Sala Robinson, Storia di una copertina.

Worshop con Francesco Franchi, dove l’argomento del design in una redazione viene trattato a partire da come nasce ogni settimana la copertina di Robinson, linserto culturale domenicale di Repubblica. Come si traduce in grafica un’idea giornalistica? Come si comunica una storia tra immagini e parole?

ore 12 :30, Sala La Nuvola, Puntata Speciale di Quante Storie.

ore 15:30, Sala Elettra, Io, tu, lui migranti. Narrare l’immigrazione.

Vengono presentati i primi due libri della collana Agorà di Istos Edizioni, Io ci sto fra i migranti di Rosario Sardella e Le cicogne nere di Abdelfetah Mohammed Saul Caia. La casa editrice nasce a Pisa qualche anno fa intorno all’idea del libro come strumento culturale, sociale e civile. La collana Agorà raccoglie storie di narrativa civica, come quelle presentate oggi, due esperienze di vita diverse: chi migra per sopravvivere e chi sceglie di tendergli una mano.

ore 16:30, Sala Venere, Fidel Castro Ruiz. Il guerrigliero del tempo.

Da poco è passato un anno dalla morte di Fidel Castro, e ancora molte questioni sono aperte sulla figura del leader cubano. Nel libro di  Katiuska Blanco Castineira Castro si racconta a viva voce attraverso un corposo questionario. 

ore 18:00, Sala Vega, L’Inghilterra delle meraviglie.

Cosa continua ad attirare gli italiani in Inghilterra nonostante la Brexit? Benvenuti in Inghilterra, di Gianni de Fraja, prova a rispondere a queste domande, attraverso un percorso tra cibo, tradizioni, ma anche economia, cultura e istruzione.

ore 18:30, Sala Elettra, Musicisti tra le righe.

Presentazione di due libri in musica :Instarock, ovvero  istantanee dei grandi artisti del rock, da Jimi Hendrix a Green Day (Andrea Gozzi) e l’ultimo romanzo di Tommaso Novi del gruppo toscano I gatti mezzi.

Giovedì 7 dicembre

ore 10:30, Sala Venere, Dare forma ai libri.

Come vengono creati i libri? In un evento a cura del Master Il lavoro editoriale della Scuola del libro, ce lo raccontano Riccardo Falcinelli e Marco Cassini.

ore 11:30, Aldus Room, Vediamo libri e leggiamo film. Proporre diritti ai produttori cinematografici o televisivi è un’altra cosa.

Quale è il modo migliore per presentare un libro affinché venga tradotto in un altro medium? La risposta è semplice: deve tornare ad essere una storia.

ore 12:30, Sala Giove, “Eravamo pazzi, ma avevamo ragione”.

Donatella Alfonso presenta il suo libro (Un’imprevedibile situazione. Arte, vino, ribellione: nasce il Situazionismo ) per raccontarci come è nata questa corrente.

ore 14: 30, Sala Giove, Le pagine nere. Appunti sulla traduzione dei romanzi.

Cosa significa riscrivere una storia già scritta? In questo dilemma si imbattono spesso i traduttori. Daniele Petruccioli prepara una cassetta degli attrezzi, basata sulla sua esperienza, racchiudendola nel suo libro.

 ore 15:00, Sala Sirio, 1917. I poeti che fecero la rivoluzione.

Interno4Edizioni presenta la prima raccolta italiana dedicata ai poeti che cantarono il fuoco della Rivoluzione d’Ottobre. Non solo poesia, ma vita.

ore 17:30, Sala Elettra, I Piedi di Abdullah.

Una conversazione con l’autore di culto Hafid Bouazza, olandese di origine marocchina, tra i più apprezzati esponenti della letteratura di migrazione.

Venerdì 8 dicembre

ore 10:30, Sala Luna, I Natali di Dickens – translation slam con illustrazioni dal vivo.

Due traduttrici proporranno diverse rese del classico natalizio, dimostrando come le scelte traduttive possano portare il testo a strade opposte.

ore 11:30 Sala Polaris, L’arte di far parlare i personaggi nei film, nei romanzi, in tv e a teatro.

Quali sono le strategie che permettono di far parlare in modo convincente i personaggi di film, tv, romanzi e opere teatrali? Ne parla Robert Mckee, autore del manuale di scrittura Dialoghi.

ore 12:30, Sala Venere, La Bibbia per non credenti.

Guus Kuijer è uno dei più popolari autori olandesi contemporanei , e, anche se ateo, fin da piccolo è stato affascinato dalle storie della Bibbia. Così, molti anni dopo, si è cimentato in un’impresa apparentemente impossibile: reinterpretare il testo sacro, renderlo moderno, e fruibile ai non credenti.

ore 14, Sala Vega, America oggi: essere Paul Beatty al tempo di Trump

Il romanziere Paul Beatty, autore de Lo schiavista e de Il blues del ragazzo bianco chiacchiera con il pubblico. Anche di come sia la vita nell’America di oggi.

ore 16, Sala Sirio, Mio padre, la rivoluzione

Davide Orecchio e la «controstoria» come mezzo per scardinare il passato, farci i conti e riprendere a immaginare un futuro migliore.

Sabato 9 dicembre

ore 10: 30, Sala Venere, Scrivere per sbarcare il lunario: Walt Whitman e il classico inatteso.

Un incontro dedicato al romanzo di Whitman pubblicato a puntate sul New York Daily Times nel 1852. Un legal thriller che diventa lo spunto per parlare di un tema comune a tutti gli scrittori: come vivere della propria scrittura?

ore 11, Sala Sirio, Parole nella polvere: ecco l’Ulisse della cultura gaelica.

Nell’opera di Máirtín ó Cadhain i morti dialogano fra loro in un piccolo cimitero del Connemara, di fronte all’Atlantico,e  ricompongono tutte le vecchie tensioni, le beghe e gli odii che abitavano prima il villaggio.

ore 12:30, Sala Sirio, La stella rossa di Ivan. Ragazzi e rivoluzioni.

Ivan lascia la campagna per andare in città, proprio al tempo della Rivoluzione. Ma cosa è una rivoluzione? Lo capirà attraverso le parole di grandi artisti: Majakovskij, Pasternak, Rodchenko.

ore 18:30, Sala Polaris, Ragazze elettriche: potere, abusi e fantascienza distopica.

Naomi Alderman immagina un mondo in cui i rapporti di genere vengono sovvertiti da una prodigiosa scossa elettrica. Tra le donne c’è chi riconosce questa energia e impara a gestirla per tutelarsi dalle violenze,ma per altre è solo un mezzo per avere vendetta, e  finiscono per costruire una società distopica e spaventosa. Un uomo avrebbe scritto questo romanzo nello stesso modo?

Domenica 10 dicembre

ore 13:30, Sala Venere, Dipendenze e serie Tv.

LiberAria Editrice presenta Addicteduna raccolta di saggi che riflette sulle forme di dipendenza scatenate dalla serialità.

 ore 14, Sala Sirio, Piccolo lessico contro il razzismo.

Qual’è il ruolo del mondo della comunicazione nel raccontare il fenomeno della migrazione? E come possiamo districarci nel labirinto di questa narrazione?

ore 14:30, Arena Robinson, Una valigia di libri.

Incontro con la redazione del supplemento domenicale Robinson.

ore 16:00, Sala Sirio La storia della chitarra Rock. Il libro.

Non è solo il centenario della Rivoluzione d’Ottobre, ma anche della chitarra elettrica così come la conosciamo. Hoepli Editore presenta un libro  che ne racconta la storia dalle origini ad oggi.

 ore 18:00, Sala Sirio, “Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo.”

Per festeggiare l’uscita dell’audiolibro Emons di Anna Kareninaecco un reading eseguito dalla voce di Anna Boiuto, pluripremiata attrice e già lettrice di Elena Ferrante per Emons.


 

Tovarishi, è tutto. Spero di esservi stata utile, e cercate di partecipare a quante più iniziative possibili!

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.