Libri ed editoria

Cinque libri da leggere ad Halloween

La notte delle streghe si avvicina: alcuni libri da leggere prima, durante o dopo.

Perché alcune delle mie peggiori notti insonni le devo non solo ai film, ma a una serie di agghiaccianti letture. E visto che la rubrica dell’ horror del venerdì sta diventando una tradizione, per prepararvi ad Halloween ho pensato di proporvi qualcosa di diverso, una manciata di brividi di carta.

Siete pronti?

Sheridan Le Fanu, Carmilla e altre storie di fantasmi e vampiri

carmilla-e-altri-racconti-di-fantasmi-e-vampiri_4769_x1000

Lo comprai in edizione economica durante il primo anno di università, provocandomi una serie di incubi e seppellendolo nella libreria. I racconti di Le Fanu sono particolarmente interessanti – e inquietanti- per la patina di morbosità che li riveste.  Si dice spesso che gli spettri rimangono nella nostra dimensione trattenuti da atti lasciati incompiuti o da forti passioni: e se le creature che popolano queste pagine erano corrotte già da vive, potete immaginare cosa combinano dall’oltretomba.  Particolare scandalo fece Carmilla, dove per la prima volta. il rapporto di seduzione tra vampiro e vittima viene declinato in chiave totalmente femminile.

 

Bram Stoker, Dracula

dracula copertina

Si tratta di un mega classico, ma se non lo avete mai letto, o lo avete letto molto tempo fa, inseritelo nella vostra lista. Mi ci imbattei forse un po’ troppo presto – dovevo avere nove o dieci anni- e non ho mai più dimenticato alcune scene. Dimenticate la sfumatura romantica del vampiro che ritrova la sua amata perduta da tempo: e aprite il vostro cuore alle tre mortifere vampire, o alla bloody lady che attira i bambini nei cimiteri.

Non ve ne pentirete.

Joe Hill, La scatola a forma di cuore

La scatola a forma di cuore Joe Hill

Io lo lessi in estate, eppure faceva freddino.La rockstar di mezz’età Judas Koyne colleziona appassionatamente macabri reperti: il cranio di un posseduto dal demonio, il cappio di un suicida, la confessione di una strega….ma tutto cambia quando compra su Internet il “fantasma” del patrigno di una sconosciuta. Qualche giorno dopo arriva a domicilio una scatola di cartone a forma di cuore, che contiene un abito da uomo nero, logoro ma di buon taglio. Da quel momento Judas verrà seguito dappertutto dal fantasma di un arcigno signore vestito di nero, che sembra avere con lui un conto in sospeso. 

Henry James, Il giro di vite

il giro di vite henry james copertina

Una giovane istitutrice accetta un lavoro tutt’altro che semplice: accudire due bambini nell’isolata casa di Bly, con il patto di non disturbare il padrone, qualunque cosa succeda. Tutto sembrerebbe andare per il meglio: i bambini sono educati e affettuosi, creativi e intelligenti, la dimora è magnifica. Ma presto iniziano ad apparire un uomo di pelo e baffi fulvi, e un’inquietante, pallida donna vestita di nero. Un tempo anche loro hanno lavorato a Bly come maggiordomo e istitutrice, ma sono poi morti in circostanze misteriose.

I bambini sono complici o vittime? E tutto questo sta accadendo davvero, o è frutto dell’immaginazione dell’istitutrice, la cui narrazione diventa sempre più inattendibile?

 

Anonimo, Sweeney Todd. Il diabolico barbiere di Fleet Street.

sweeney-todd-il-diabolico-barbiere-di-fleet-street_4659_

Ricorderete che circa una decina di anni fa uscì il film di Tim Burton con Johnny Deep nel ruolo del protagonista. Ebbene, il film era tratto in realtà da un musical, e aveva quindi poco a che fare con le atmosfere della storia originale. Dimenticatevi la tragedia familiare di Sweeney e la tenerezza che la povera Signora Lovett prova nei suoi confronti per immergervi  in una Londra bassa, sporca, marcescente, dove nessuno conosce pietà, e il denaro è l’unico signore.

Dove spariscono i facoltosi clienti di Sweeney Todd? E perché la signora Lovett, nota per i suoi pessimi pasticci di carne, improvvisamente fa soldi a palate e  ha la bottega piena di avventori?

**********

Siete pronti per una lunga notte?

 

neven-krcmarek-175840
Photo by Neven Krcmarek on Unsplash

 

 

 

 

7 pensieri riguardo “Cinque libri da leggere ad Halloween”

      1. Ah, pure io. Ma quando è in forma (e qui lo è alla stragrande) non lo batte nessuno.
        Se ti va, poi fammi sapere come l’hai trovato. Se invece non dovessi più sentirti, per me avertelo fatto scoprire è già una grande soddisfazione. Grazie per la risposta, e buona giornata! 🙂

        Piace a 1 persona

      2. Allora lo metto in posizione nella lista di lettura! Io ora sto leggendo “Un’estate da ragazzi” di Richard Cox. In realtà ho appena iniziato, ma ho sentito che è molto ispirato al filone di King. Magari potrebbe piacerti! Quando leggo Buick 8 ti scrivo di sicuro!

        Mi piace

      3. Già dal titolo mi sembra riecheggiare IT e Stand by me, ovvero il mini – filone di King con protagonisti dei ragazzini. La qual cosa non mi infastidisce minimamente: non sono uno dei quei lettori intransigenti che, appena sentono puzza di scopiazzatura, subito classificano il libro come inutile monnezza.
        Al contrario, ritengo che ci voglia talento anche nel rimasticare cose già viste e sentite, e quindi mi guardo bene dallo stroncare un libro solo per questo motivo. A presto, e buone letture! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi a virginiapilitred Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.